Nel cuore di Firenze, in Borgo la Croce, sorge un salone di parrucchieri dall’atmosfera unica. Una sinergia tra estetica e funzionalità: arredi minimalisti in ferro e legno si sposano con pavimenti in cemento, creando un contrasto sofisticato e moderno. A valorizzare e dare vita a questi ambienti sono le luci LED Tube 6.0 e Tube 12.0. Questi tubi luminosi, illuminandosi in modo uniforme, trasformano gli spazi, conferendo un effetto di design avant-garde.

Sorprendentemente, pur essendo così distintivi, questi tubi, una volta accesi, si integrano così armoniosamente con l’ambiente da sembrare quasi “scomparire”.
Per chi opera nel settore dei parrucchieri, l’illuminazione assume un’importanza cruciale. La luce nel salone di parrucchieri non ha solo la funzione di illuminare, ma deve garantire la visibilità perfetta delle tonalità e dei colori. La luce diffusa evita il formarsi di ombre sul viso dei clienti, permettendo ai professionisti di lavorare con precisione. Ecco perché è fondamentale avere un’alta resa cromatica: una luce che renda i colori il più simile possibile alla realtà, senza distorsioni.


I nostri prodotti, come Tube 6.0 e Tube 12.0, sono progettati specificamente con questa filosofia in mente. Grazie alla loro avanzata tecnologia, offrono una resa cromatica eccezionale, indispensabile per assicurare che le tonalità dei capelli siano sempre fedeli alla realtà, sia durante il taglio che la colorazione. Inoltre, la disponibilità della tecnologia Sunlike nei nostri prodotti simula la luce solare, garantendo un’illuminazione naturale e benefica per l’occhio umano.


Usare illuminazione ad alta resa cromatica non solo migliora l’esperienza del cliente, ma valorizza anche il lavoro del parrucchiere, mettendo in evidenza ogni sfumatura e dettaglio. Con la giusta illuminazione, il cliente può vedere con chiarezza il risultato finale, garantendo così la piena soddisfazione.


In sintesi, un’illuminazione ottimale è la chiave per trasformare un comune salone di parrucchieri in uno spazio d’eccellenza, dove la cura del dettaglio e l’attenzione alle esigenze dei clienti vanno di pari passo. Per chi cerca illuminazione per parrucchieri che combina funzionalità, estetica e tecnologia d’avanguardia, i nostri prodotti rappresentano la soluzione ideale.

In un centro commerciale a Crema, il Gran Rondò, inaugurato nel 1997, è nata una rivoluzione del design. Nel 2020, la decisione di rinnovare completamente questo spazio è stata guidata da un forte desiderio di modernità e innovazione. Il progetto ha avuto come obiettivo non solo di aggiornare esteticamente il centro, ma di trasformarlo in un’esperienza unica per i visitatori.

In questo contesto, la scelta illuminotecnica ha svolto un ruolo fondamentale. Per le aree più basse, sono stati creati dei suggestivi tagli di luce curvi con “Uniform”, che evocano l’immagine dei rami sinuosi delle piante. L’installazione è stata resa impeccabile grazie all’utilizzo delle Casseforme trimless, garantendo un risultato a filo e senza interruzioni. Al soffitto, abbiamo inserito “Enterprise”, una soluzione di design che combina un anello luminoso con spot LED integrati. Abbiamo variato i diametri per creare un gioco dinamico e di movimento.

La vera protagonista, tuttavia, si trova nella galleria principale, dove imponenti anelli luminosi “3e14” sono sospesi. Con diametri variabili (85cm, 150cm e 300cm), questi anelli non solo illuminano ma arricchiscono lo spazio con un’aura contemporanea ed elegante. Per gli ingressi, abbiamo optato per gli spot da incasso “Back” e il sistema lineare “Inside”. La priorità è stata posta sulla qualità della luce, optando per una resa cromatica elevata (CRI95). Questo garantisce un comfort visivo ottimale, creando un ambiente invitante e rilassante.

Oltre all’estetica, l’aggiornamento ha avuto importanti benefici pratici. La transizione alla tecnologia LED ha significato una riduzione dei costi energetici per il centro commerciale. Allo stesso tempo, il rinnovato design ha attirato nuove catene di retail, consolidando il Gran Rondò come un punto di riferimento nella scena commerciale di Crema.

Nel cuore di Roma, la Farmacia Colli D’Oro emerge non solo come un luogo di benessere e salute, ma anche come un capolavoro di design illuminotecnico. Progettata da AMlab, questa farmacia si distingue per la sua visione di essere un “salotto della salute”, un luogo dove l’umanità e la cura si incontrano.

Oltre alla sua identità unica e alla sua visione incentrata sulle relazioni umane, ciò che veramente fa brillare la Farmacia Colli D’Oro è la sua illuminazione. La scelta illuminotecnica gioca un ruolo chiave nel dare vita alla visione del progetto: un ambiente caldo, accogliente e rassicurante. Spottone Round è stato utilizzato per evidenziare con precisione i prodotti, garantendo che siano sempre al centro dell’attenzione, esaltando ogni dettaglio e colore. Questo tipo di illuminazione non solo valorizza i prodotti ma crea anche punti focali all’interno dello spazio, attirando l’occhio del visitatore.

Per i passaggi, Back garantisce una transizione luminosa delicata, accompagnando i clienti attraverso il negozio e assicurando che ogni angolo sia perfettamente illuminato. Questo contribuisce a creare un senso di flusso e movimento all’interno della farmacia.

Infine, Classic offre una firma luminosa distintiva, tracciando un percorso di luce lungo tutto lo store. Questa scelta illuminotecnica non solo estende visivamente lo spazio, ma contribuisce anche a creare un’atmosfera omogenea e avvolgente.

Questo equilibrio tra design e illuminazione trasforma la Farmacia Colli D’Oro in un luogo dove i clienti non solo ricevono consigli per la propria salute, ma sperimentano anche un viaggio sensoriale, immersi in un ambiente dove ogni dettaglio luminoso è stato curato alla perfezione. Progettazione e realizzazione a cura di AMlab

Immaginatevi entrare in una farmacia e sentire come se foste entrati in uno spazio retail di lusso. Questa è l’esperienza che si vive entrando nella farmacia progettata e realizzata da AMlab a Brescia. Un luogo che ha come obiettivo la rottura con la tradizionale percezione delle farmacie, introducendo uno spazio innovativo e dal design sofisticato.

Il primo impatto visivo è dato dalle forme poligonali che dal soffitto alle pareti marcano questo effetto di tridimensionalità. Complemento perfetto a questo soffitto, le nostre luci a sospensione Wide seguono il suo disegno, assicurando una luce omogenea e creando un’atmosfera accogliente e avvolgente. E non è solo questione di estetica: tutte le luci utilizzate vantano una alta resa cromatica CRI95, assicurando che ogni prodotto sia illuminato nella sua migliore luce, veritiera e naturale.

Gli arredi perimetrali, che ospitano i prodotti, brillano sotto le luci dei nostri Spottone Round. Queste luci, grazie alla loro capacità di essere estratte ed orientate, permettono una perfetta illuminazione dei prodotti in vendita, mettendoli in risalto e invitando i clienti a esplorare.

Dettaglio fondamentale per il successo illuminotecnico dello store è stata l’accurata pianificazione attraverso calcoli illuminotecnici effettuati con l’utilizzo di Dialux, garantendo così la migliore distribuzione e intensità di luce in ogni angolo del negozio.

Questo progetto dimostra come, attraverso una sapiente combinazione di design e illuminazione, sia possibile trasformare uno spazio tradizionale in un luogo unico, dove ogni dettaglio è pensato per sorprendere e coinvolgere il visitatore. Una farmacia non solo come luogo di vendita, ma come esperienza multisensoriale. Progettazione e realizzazione a cura di AMlab

Bardolino, una gemma scintillante sulle rive orientali del Lago di Garda, è conosciuta non solo per il suo famoso vino, ma anche per la sua atmosfera romantica e la pittoresca passeggiata lungo il lago. Una cittadina che fonde storia, bellezze naturali e tradizione vinicola, Bardolino è un’attrazione imperdibile per chi visita la regione del Veneto.


In questo scenario suggestivo, sorge il negozio di abbigliamento “Clariá”. L’illuminazione, in qualsiasi spazio commerciale, detiene il potere di elevare l’esperienza del cliente, e qui a Clariá non è diverso. La progettazione avanzata con Dialux ha permesso al cliente di visualizzare l’effetto finale, dando una nuova profondità alla presentazione dei capi d’abbigliamento. Con diverse zone caratterizzate da vari materiali e colori, la progettazione illuminotecnica e i render sono stati fondamentali per garantire un’illuminazione coerente e accattivante.


Le lampade “3e14” di 1500mm di diametro con luce diretta e indiretta donano stile ed eleganza al negozio, creando un’atmosfera di luce morbida e diffusa. Mentre “Mood” e “Revolver” sono stati scelti per mettere in risalto le pareti espositive laterali, “Zeta +” è stato personalizzato, aggiungendo 10 cm allo stelo, per un’installazione perfetta dietro il soffitto dogato.


L’alta resa cromatica di tutti questi prodotti assicura che ogni capo d’abbigliamento sia presentato nella sua vera luce, esaltando ogni sfumatura di colore e tessuto, un dettaglio essenziale in un negozio di moda di qualità.

In una delle affascinanti vie di Bergen, abbiamo avuto il privilegio di illuminare lo store di Camila Pihl, rinomata figura del mondo della moda e del lifestyle. Questo spazio di vendita, costruito con una predominanza di materiali naturali, si distingue per l’uso estensivo del legno, che conferisce un senso di calore e autenticità all’ambiente.

L’essenzialità e un design pulito e sofisticato sono stati i pilastri di questo progetto, e la scelta illuminotecnica ha avuto un ruolo cruciale nell’accentuare queste caratteristiche. La luce diffusa, proveniente da QUADRO, bagna delicatamente lo spazio, mentre per i dettagli e i puntamenti specifici, è stato scelto ZETA+. Per rispondere alle esigenze specifiche di questo progetto, abbiamo personalizzato ZETA+, allungandone lo stelo, in modo che potesse collegarsi al binario posto dietro le travi.

Un dettaglio di spicco dello store sono i tubi delle appenderei laterali, realizzati con LightPillar. Questi tubi luminosi in vetro, con estremità in alluminio, sospesi da eleganti corde in pelle, aggiungono un tocco distintivo e raffinato all’ambiente.

La qualità dell’illuminazione è garantita da una resa cromatica elevata (CRI95), e l’intera installazione è gestita in modo preciso e flessibile attraverso il sistema Casambi, permettendo una personalizzazione ottimale dell’illuminazione in base alle diverse esigenze dello spazio.

In sintesi, ogni dettaglio illuminotecnico è stato studiato con cura, per garantire che lo store di Camila Pihl a Bergen non fosse solo un luogo di shopping, ma un’esperienza immersiva per i sensi.

Photograph Trine Merete olsen

In uno degli angoli più raffinati di Bertrange, in Lussemburgo, si erge la gioielleria di lusso “Windeshausen Joailliers”. Questo negozio è il faro per chi cerca i marchi di orologi e gioielli più prestigiosi come Rolex, IWC, Cartier, Chanel e molti altri.

La sfida illuminotecnica è stata quella di mettere in risalto questi capolavori senza sovraesporli. Grazie a una collaborazione proficua con D&sign srl, designer degli arredi, abbiamo creato un’illuminazione che si integra perfettamente negli arredi e soffitti, mettendo al centro l’oggetto in vendita.

Per gli arredi, abbiamo scelto “PILLAR” nelle varianti ad incasso e Bridge. Una caratteristica peculiare di PILLAR è la sua tecnologia Tunable White. Grazie ai LED alternati da 2700K a 5700K, si può ottenere un CRI di 97. Il CRI, o Indice di Resa Cromatica, misura la capacità di una fonte di luce di rivelare i colori reali degli oggetti rispetto alla luce naturale. Una sfida comune per i LED è la saturazione nella fascia R9 del rosso, fondamentale per una resa cromatica accurata. Tuttavia, PILLAR ha superato questa sfida, con valori R9 superiori a 90.

Il motivo per cui è complicato illuminare le pietre preziose naturali sta nella loro capacità di rifrazione e riflessione. Ogni gemma ha la sua unicità, e per esaltarla è essenziale che la luce sia proiettata con precisione. Questo è dove eccelliamo: i LED di PILLAR sono incapsulati in ottiche che concentrano e proiettano la luce direttamente sulle gemme, esaltando ogni sfumatura e scintillio.

Ogni luce nello store è controllata da Casambi, un sistema che facilita la gestione del Tunable White. Ciò permette di personalizzare la luce per ogni espositore, regolando la gradazione e l’intensità perfetta per ogni gioiello o orologio in esposizione. In questo modo, non solo si garantisce che ogni pezzo brilli al meglio, ma si assicura anche che i clienti vedano ogni dettaglio nella sua magnificenza naturale.

Nell’affascinante paesaggio di Saint Moritz, dove le montagne innevate fanno da sfondo a racconti di lusso e tradizione, emerge un’opera d’arte architettonica: un luxury hotel ricavato dalla ristrutturazione di una vecchia cascina. Questa struttura unisce il fascino storico con l’opulenza moderna, rendendo omaggio alle sue radici attraverso la conservazione di soffitti in legno e muri portanti in pietra, mentre si avvale di arredamenti, pavimenti e tappeti di pura eleganza e lusso.

La sfida era duplice: garantire una luce che potesse valorizzare ogni singolo dettaglio di questa struttura d’élite, pur mantenendo un approccio discreto che non compromettesse l’estetica autentica degli ambienti. La soluzione scelta è stata quella di optare per luci lineari integrate perfettamente negli arredi, travi, pareti e gole. Questa scelta non solo ha permesso di “far scomparire” le fonti luminose agli occhi degli ospiti, ma ha creato effetti luminosi emozionanti e suggestivi che giocano con le superfici e gli spazi, accentuando la profondità e il carattere degli ambienti.

Grazie a questa attenta progettazione illuminotecnica, ogni stanza dell’hotel si trasforma in un’esperienza unica: dalla luce soffusa che esalta le trame dei tappeti di lusso, alla luce radente che mette in risalto la ruvidezza e la storia dei muri in pietra, passando per le luci nascoste nelle travi del soffitto che conferiscono una sensazione intima e accogliente.

In conclusione, questa ristrutturazione a Saint Moritz rappresenta una perfetta fusione tra tradizione e innovazione, dove l’illuminazione gioca un ruolo chiave nell’esaltare l’eleganza e il lusso senza mai sovrastare l’autenticità e il carattere della struttura originale.

Un progetto imponente di spazio coworking, pensato per essere un ambiente multifunzionale dedicato a uffici, bar e zone per riunioni. Lo stile architettonico è deciso e industriale, con pavimenti in cemento, soffitti grezzi con tubature e impianti a vista.

Installate poco più di 400 Tube 6.0, tubi luminosi LED sospesi che diffondono una luce uniforme e avvolgente. Questi tubi luminosi conferiscono agli ambienti un design moderno senza appesantire visivamente lo spazio, grazie alla loro caratteristica di essere tuttaluce. Essi si integrano armoniosamente nell’ambiente, offrendo una luce diffusa che abbraccia ogni angolo.

La regolazione dell’intensità luminosa è stata resa possibile grazie a un sistema di dimmerazione DALI, il tutto coordinato con sensori di luce. Questi sensori intelligenti permettono di adattare l’illuminazione in base alla quantità di luce naturale presente nell’ambiente, consentendo di ridurre i consumi energetici fino al 75%.
In questo progetto, l’illuminazione non è solo una questione di design, ma anche di efficienza energetica e comfort per gli utenti. Con Essenzialed, abbiamo creato uno spazio di coworking che fonde stile industriale e soluzioni illuminotecniche all’avanguardia, offrendo un ambiente ideale per lavorare e socializzare.

La sfida principale era adeguare l’illuminazione a opere d’arte con forme e dimensioni sempre diverse, mantenendo al contempo una resa cromatica fedele alla realtà. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo impiegato la tecnologia Sunlike, garantendo una resa dei colori impeccabile.

Il fulcro di questa soluzione è stato il sistema ZETA + di Essenzialed. Compatto ma potente, ZETA + offre una vasta gamma di ottiche intercambiabili che possono essere sostituite direttamente sul posto. Questa caratteristica ci ha permesso di adattare con precisione l’apertura dei fasci luminosi e gli effetti di luce per ogni opera d’arte. Per garantire un controllo completo delle luci, ogni prodotto è dotato del sistema Casambi, che consente una gestione precisa degli spot. Ogni opera d’arte merita la luce giusta, e con Casambi ed una gamma completa di ottiche e filtri, questa possibilità è diventata una realtà concreta.

Citando le parole di Vincent van Gogh, il famoso pittore olandese, *”La luce è una cosa straordinaria, basta un po’ di luce per vedere, ma troppa luce acceca.”* Questo progetto esemplifica l’importanza cruciale della luce nell’arte contemporanea, mostrando come possa rivelare la bellezza nascosta delle opere d’arte. Con Essenzialed, abbiamo trasformato questa visione in realtà.